Al via la 11° edizione del concorso la ceramica e il progetto

Ha preso il via l’edizione 2022 de La Ceramica e il Progetto, il concorso dell’industria ceramica italiana e Cersaie che premia le migliori architetture realizzate con piastrelle di ceramica italiane.

Il concorso ripropone le tre categorie
(edifici istituzionali/arredo urbano, residenziali e commerciali/Hospitality) per progetti realizzati, in Italia ed all'estero, da parte di architetti e interior designer residenti in Italia e per opere portate a termine tra il 1 gennaio 2019 e il 31 maggio 2022.

Sul sito web www.laceramicaeilprogetto. it è possibile consultare il bando del concorso e compilare il modulo per l'iscrizione online: la scadenza è il 3 ottobre 2022.

La partecipazione al concorso è completamente gratuita ed è possibile presentare più di un progetto per la stessa categoria o per categorie differenti. L'iniziativa è rivolta a opere ex-novo, a ristrutturazioni o a interventi di recupero architettonico, mettendo al centro l'impiego di piastrelle di ceramica italiane prodotte e commercializzate a proprio marchio da aziende licenziatarie del marchio Ceramics of Italy.

La giuria valuterà i progetti pervenuti sulla base di creatività, funzionalità, ed appeal estetico dei progetti iscritti al concorso.

I criteri di selezione riguarderanno la progettazione complessiva della realizzazione architettonica, l’uso delle Piastrelle di Ceramica Italiane all’interno del progetto, la valorizzazione dell’ambiente grazie all’uso di Piastrelle di Ceramica Italiane e le eventuali caratteristiche di sostenibilità della realizzazione architettonica e dei prodotti utilizzati.Al progettista vincitore di ciascuna categoria verrà assegnato un premio di 5mila euro.

I progetti vincitori dell’edizione del decennale sono stati realizzati con materiale ceramico prodotto da 9 aziende: Blustyle, Casa Dolce Casa, Casalgrande Padana, Etruria Design, Florim, Marazzi, Marca Corona, Ceramica Sant’Agostino e Ceramica Vogue.

Riviste