I ‘Suspended Color’ di Coem e Fioranese

Originale, coinvolgente e versatile appare il dialogo tra l'arte e la ceramica, dove il colore e le texture materiche sono al centro del progetto curato per Coem e Fioranese dallo studio Alessandro Pasinelli durante la Milano Design Week, nella cornice della Galleria Mimmo Scognamiglio, nel cuore di Brera Design District.

L’obiettivo di Coem e Fioranese è stato suggerire - a designer e professionisti - alcuni accostamenti inaspettati e inattesi, con l’intento di uscire dagli schemi classici e tradizionali per le realizzazioni di interior design.

Nella grande sala - sfruttando la natura dello spazio, abitualmente sede della galleria d’arte - sono stati esposti quadri rivestiti in ceramica, realizzati sovrapponendo diversi pannelli dalle svariate forme geometriche, irregolari e spigolose, in varie finiture, per esaltare le combinazioni possibili che guardano ai trend attuali e futuri.

ph Studio C - Francesco Boni

Composto da piastrelle di vari formati e texture - tra le quali la collezione The_Color, in gres porcellanato, disegnata dallo stesso Pasinelli - il setup ha previsto il susseguirsi di un collage lungo le pareti fino al pavimento, con al centro due grandi architetture cilindriche rivestite con piastrelle in gres di piccolo formato.

Gli abbinamenti cromatici sono stati attentamente studiati per evidenziare la versatilità di combinazioni tra le varie collezioni: dai toni neutri e pacati alle esplosioni di colore più audaci, ogni quadro ha raccontato una storia diversa e armoniosa. Grey-blue, Mud, Cream, Brick, Amber e Pink, questi i 6 colori matt in tonalità calde e fredde, 120x120 cm, spessore 9 mm.

Il percorso è proseguito i una stanza dedicata alla nuova collezione di colori in tinta unita; in questo caso, l’installazione a pavimento ha creato un effetto ottico persistente, mantenendo così inalterato il concept di sovrapposizione. Il risultato è un caleidoscopio di colori sospesi nel vuoto.

A chiudere l’allestimento è stato spazio adibito a materioteca per toccare con mano una selezione di campioni a riassumere la produzione dei due brand.

Concept, setup ed exhibit design a cura di Alessandro Pasinelli Studio.

Riviste